Quanto costa ricostruire un dente? Studio Dentistico Acilia

Quanto costa ricostruire un dente?

11 Giugno 2018
Quanto costa ricostruire un dente

SCOPRIAMO INSIEME QUANTO COSTA RICOSTRUIRE UN DENTE.

Quanto costa ricostruire un dente? È la domanda che si pone chi è alle prese con problemi quali carie, denti spezzati, denti devitalizzati o semplicemente ha perso un dente. Prima di rispondere è bene chiarire cos’è e quando è necessario procedere con la ricostruzione di un dente.

Prima di stabilire quanto costa ricostruire un dente, è necessario sottoporsi a una visita specialistica. Presso lo Studio Dentistico della Dott.ssa Cristina Greco ad Acilia (RM), si parte da una prima visita gratuita. Basta fissare un appuntamento contattando il numero fisso 06 99702254 (clicca pure sul numero per chiamare e prenotare da mobile) oppure direttamente sul numero cellulare. Se preferisci, puoi chiederci la nostra disponibilità via mail scrivendo a studio.cristinagreco@libero.it. La prenotazione telefonica è preferita.

Chiedi informazioni

La prima visita è di solito un controllo generale, prevede anche una radiografia, per capire come poter intervenire. Solo successivamente è possibile stabilire i costi. Bisogna prima valutare come effettuare la ricostruzione dentale partendo dal problema da risolvere, tutto dipenderà se il dente va ricostruito parzialmente o totalmente, se è un intervento prettamente estetico o se è intervenuta una carie a danneggiare il dente. Detto questo, a scopo indicativo possiamo dirvi che presso il nostro studio odontoiatrico la ricostruzione di un dente post-devitalizzazione ha un costo che parte da 120 euro.

QUANTO COSTA RICOSTRUIRE UN DENTE – LE TECNICHE

Prima di vedere nel dettaglio quanto costa ricostruire un dente, cerchiamo di delineare quali sono le diverse tecniche che vengono usate a seconda della problematica riscontrata. Per ricostruire un dente spezzato si usa generalmente la capsula o la corona dentale, per ricostruire un dente devitalizzato è preferibile l’otturazione. Per i denti cariati si utilizzano otturazione, intarsio, la capsula o l’impianto. Vediamo ciascuna tecnica singolarmente:

  • Ricostruzione dentaria in composito – Questa tecnica si utilizza per denti parzialmente danneggiati Viene utilizzato un materiale morbido e malleabile che va a sostituire la parte del dente mancante che assume la forma originaria del dente, per un aspetto del tutto naturale.
  • Otturazione – È questa la tecnica più utilizzata in caso di denti cariati: intanto il dentista ripulisce la parte corrosa dalla carie, poi viene inserito un materiale che colma lo spazio vuoto, si ricostruisce la forma originale e infine il dente così rinnovato viene lucidato.
  • Capsula dentale – La capsula avvolge completamente il dente con lo scopo di proteggerlo, rafforzarlo e nascondere i difetti. È un intervento lungo che necessita di diverse sedute. Infatti per prima cosa è necessario prendere l’impronta del dente da incapsulare, poi l’odontotecnico svilupperà la capsula perfetta per il dente danneggiato. Le capsule sono sottilissime, ma ad ogni modo, una volta posizionate sul dente, vanno limate per fare in modo che siano allo stesso livello degli altri denti.
  • Intarsio – È un metodo simile all’otturazione ma richiede, come per la capsula, l’intervento di un odontotecnico. L’intarsio infatti si mette nei denti scavati dalle carie, e come per la capsula, viene prima presa l’impronta e poi si procede alla realizzazione del “calco” da inserire in bocca. Rispetto all’otturazione, ha una durata maggiore. Per questo il costo è più elevato.

QUANTO COSTA RICOSTRUIRE UN DENTE – I FATTORI CHE INCIDONO SUI PREZZI

Dopo aver elencato le diverse tecniche che si possono eseguire per ricostruire un dente, è bene specificare quali sono gli altri fattori che determinano quanto costa ricostruire un dente:

– Lo stato di usura del dente

– La lunghezza dell’intervento e il numero delle sedute

– Il tipo di materiale da utilizzare per la ricostruzione

RICOSTRUIRE UN DENTE FA MALE?

Ogni intervento ai denti può essere eseguito con anestesia locale. In questo modo il dolore è ridotto al minimo e il paziente potrà vivere serenamente l’intervento.

Per quanto riguarda il post-intervento, invece, dopo la ricostruzione è consigliabile tornare in visita, di modo che il dentista si accerti che tutto stia procedendo nel modo migliore. Se così non fosse, il medico può intervenire per ridurre eventuali fastidi. È bene prestare molta attenzione all’igiene orale: lavarsi i denti almeno due volte al giorno ad esempio riduce i rischi che portano poi a rovinare i denti.

QUANTO COSTA RICOSTRUIRE UN DENTE – I PREZZI

Ma quindi, alla fine, quanto costa ricostruire un dente? Tenendo conto di tutti i fattori sopraelencati possiamo dire che, tendenzialmente, il prezzo di una ricostruzione dentale a Roma si aggira tra i 200 € e i 500 €; può raggiungere cifre di molto maggiori nei casi più complessi e delicati.

Presso lo Studio Dentistico della Dott.ssa Cristina Greco ad Acilia, è possibile sottoporsi ad ogni tipo di ricostruzione dentale usufruendo di un rapporto qualità/prezzo tra i migliori di Roma. Inoltre, come detto, la prima visita è sempre gratuita, per cui il risparmio è evidente. Se sei interessato, contattaci!

Posted in News