Piorrea sintomi iniziali

2 Febbraio 2020
Piorrea sintomi iniziali

SCOPRIAMO INSIEME QUALI SONO I SINTOMI INIZIALI DELLA PIORREA E COME CURARLI.

Nell’articolo di oggi proveremo a fare chiarezza su quali sono i sintomi iniziali della piorrea e su come curarli. Partiamo dalle basi: la piorrea è una malattia dei denti, nota anche come parodontite, che colpisce l’apparato di sostegno. Conoscere i sintomi iniziali aiuta a curarla per tempo. Infatti, se trascurata, la piorrea può causare la caduta dei denti. Al contrario, se accertata nel breve periodo, può essere curata e rimossa totalmente.

Prima di approfondire l’argomento, però, ti vogliamo ricordare che lo Studio Dentistico della Dott.ssa Cristina Greco ad Acilia (RM), è specializzato nella cura della piorrea. Per fissare un appuntamento conoscitivo gratuito puoi contattarci attraverso uno dei seguenti canali:

Contattaci tramite SITO WEB

 

Contattaci tramite WHATSAPP

 

Contattaci tramite FACEBOOK MESSENGER

 

PIORREA: I SINTOMI INIZIALI

I sintomi che devono destare un campanello di allarme circa l’insorgenza della piorrea sono l’alito cattivo, il sanguinamento delle gengive, la recessione gengivale, fino al dolore alle gengive. In realtà il dolore è un segnale tardivo, perché al suo stadio iniziale la parodontite può essere asintomatica.

L’alitosi è dovuta alla formazione delle tasche parodontali, dove si accumulano placca e tartaro. Il sanguinamento delle gengive è sempre un campanello di allarme: una gengiva sana non sanguina. Ancora più grave l’insorgere della recessione gengivale, che è evidente perché apparentemente i denti sembrano più lunghi, in realtà è l’osso che si è ritratto. Il dolore alle gengive invece può indicare la presenza di gonfiori e ascessi, e sono un altro segnale da tenere presente.

Ad ogni modo, al sorgere dei primi sintomi è bene rivolgersi al dentista che potrà accertare la presenza o meno della malattia. Generalmente una radiografia e un sondaggio parodontale per verificare lo stato della gengiva, aiutano a diagnosticare la piorrea.

Contrariamente a quello che si pensa, la caduta dei denti è molto meno frequente. Oggi esistono cure in grado di impedirlo. Nei casi meno gravi basta ricorrere a un’accurata pulizia dei denti, con la rimozione di placca e tartaro nelle sacche parodontali. Nei casi più gravi esistono dei trattamenti chirurgici, che vanno dal rimodellamento dell’osso e della plastica gengivale, fino alla rigenerazione dei tessuti stessi.

L’IMPORTANZA DELLA PREVENZIONE

La prevenzione gioca un ruolo fondamentale per evitare l’insorgenza della piorrea. La prima regola è un’accurata igiene orale, quindi lavare spesso e con regolarità i denti è il passo fondamentale per combattere l’insorgere della malattia.

È inoltre indispensabile sottoporsi con costanza a sedute di pulizia dei denti. Sarà l’occasione per un confronto con il dentista che potrà eventualmente accorgersi dell’insorgere dei primi sintomi.

Per saperne di più e per fissare una visita preliminare, non esitare a contattarci!

Posted in News