Ricostruzione smalto denti

18 giugno 2018

RICOSTRUZIONE SMALTO DENTI: QUANDO SI RENDE NECESSARIA E COME SI EFFETTUA.

La ricostruzione smalto denti è un intervento che si esegue per ragioni soprattutto estetiche. Lo smalto dei denti eroso infatti è causa di una dentatura ingiallita che può essere fonte di imbarazzo. Ma non serve perdere il sorriso. Presso lo studio dentistico della Dott.ssa Cristina Greco ad Acilia (RM) è possibile risolvere questo problema.

Prima di entrare nel dettaglio, è bene analizzare le cause della corrosione dello smalto e quando è il caso di intervenire con la ricostruzione smalto denti.

RICOSTRUZIONE SMALTO DENTI – LE CAUSE DELLA CORROSIONE

Lo smalto è forse la sostanza più dura e resistente del corpo umano. È la parte che riveste il dente, quindi quella che è più a contatto con qualsiasi cosa che viene introdotta nella cavità orale. Formato per il 96% di calcio e per il 4% di altre sostanze, ha la funzione di proteggere i denti da batteri e stimoli esterni. Tuttavia esistono numerosi fattori che portano a rovinare lo smalto dei denti. Eccone alcuni:

  • Acidità dei cibi – I cibi acidi rovinano lo smalto dei denti, e sono molto più comuni di quelli che pensiamo. Frutta, verdura, condimenti e non solo il comune zucchero. Per preservare lo smalto è bene non abusare di frutta e verdura quali ananas, arance, limone, kiwi, uva, pompelmo, mele, carote, pomodori. Le bevande che corrodono sono invece vino, caffè, te, aceto, bevande gassate e zuccherate e i succhi di frutta.
  • Disturbi alimentari – Ma anche uno stile di vita sbagliato, lo stress che si ripercuote sullo stomaco, contribuisce a corrodere lo smalto: è il caso di chi soffre di reflusso gastroesofageo, o disturbi alimentari vari, che portano a vomitare, anoressia e bulimia compresi. I succhi gastrici infatti sono fortemente corrosivi.
  • Bruxismo – Un altro fattore che contribuisce a rovinare i denti è il bruxismo, cioè l’abitudine di tenere i denti digrignati, soprattutto durante il sonno. Lo sfregamento per questo lungo periodo di tempo è fatale per lo smalto.
  • Cattiva igiene orale – Una cattiva igiene orale corrode lo smalto: non lavare regolarmente i denti, oppure spazzolarli con troppa energia, usare dei dentifrici troppo aggressivi: sono tutti fattori che poi portano a ricorrere alle cure del dentista.

RICOSTRUZIONE SMALTO DENTI – SINTOMI E RIMEDI

Il primo campanello di allarme che lascia intendere che è il caso di procedere con la ricostruzione smalto denti è lo specchio. Infatti la corrosione dello smalto si vede subito per i denti gialli e corti. Ma i denti diventano anche molto più sensibili al caldo o freddo e al dolore, questo perché viene a mancare la protezione esterna, un fattore ulteriormente grave perché lascia il dente esposto al rischio di contaminazione batterica.

Se riconosci questi sintomi rivolgiti allo studio della dentista Dott.ssa Cristina Greco ad Acilia (RM). Per fissare un appuntamento conoscitivo, contattaci al numero fisso 06 99702254 (clicca pure sul numero per chiamare e prenotare da mobile) oppure direttamente sul numero cellulare. Se preferisci, puoi chiederci la nostra disponibilità via mail scrivendo a studio.cristinagreco@libero.it. La prenotazione telefonica è preferita. Ricorda che la prima visita è gratuita e senza impegno, servirà valutare la situazione e a trovare la soluzione migliore al tuo caso.

Chiedi informazioni

RICOSTRUZIONE SMALTO DENTI – LE TECNICHE

Vediamo qualche esempio di intervento di ricostruzione smalto denti. Per recuperare un sorriso invidiabile due sono le soluzioni più gettonate:

  • Corona dentale – Con questa soluzione il dente viene incapsulato, cioè totalmente ricoperto da una capsula, sottilissima, e ulteriormente limata per acquisire un aspetto naturale e uniforme con il resto della dentatura.
  • Faccette dentali – È questo forse il metodo più utilizzato per rimediare allo smalto dei denti corroso. Si tratta di involucri in ceramica o in porcellana, sottilissimi, che vengono applicati sulla parte esterna del dente, che nasconde così i difetti del dente corroso. È un po’ come quando si applicano le unghie finte. Le faccette dentali vengono incollate sopra i denti e doneranno alla bocca e al sorriso un aspetto del tutto naturale.

RICOSTRUZIONE SMALTO DENTI – NO AL FAI DA TE!

Se ti trovi in presenza di denti ingialliti, insomma, se riconosci i sintomi dello smalto corroso, rivolgiti al dentista. I rimedi fai da te potrebbero infatti non essere sufficienti, e anzi, potrebbero aggravare il problema semplicemente ritardando i tempi di intervento. Insomma, tentare di correggere la dieta facendo a meno dei cibi acidi, usare dentifrici sbiancanti (e ulteriormente corrosivi), tentare di correggere l’abitudine a digrignare i denti, non servirà a restituire il bianco al tuo sorriso.

Presso il nostro Studio Dentistico, insieme alla Dott.ssa Cristina Greco, potrai stabilire, dopo la prima visita gratuita, qual è la soluzione migliore, valutare i prezzi, tempi e modalità di intervento. Lo studio dentistico vanta uno dei rapporti qualità/prezzo migliori di Roma. Contattaci per un appuntamento!

Postato in News